Sport

Yannick Sinner nella storia. Batte il numero 1 Djokovic alle Atp Finals di Torino ma per uno strano gioco del regolamento, non è ancora in semifinale. Milano, 15 nov. (askanews) - Uno Jannik Sinner praticamente perfetto batte per la prima volta Novak Djokovic e lo fa nel secondo match delle Atp Finals di Torino. Finisce 7-5, 6-7, 7-6 al termine di una battaglia durata oltre tre ore di gioco (3h11'). L'azzurro macina gioco sin dal primo set. Immacolati nei turni di servizio i primi cinque game. Al sesto Sinner salva una palla break e siamo 3-3. Stessa cosa per Djokovic che mantiene il servizio al settimo game (4-3). Il break all'undicesimo game. Con la prima di servizio (90% di punti vinti) Nole costruisce un rapido 30-0, il 6° ace lo manda 40-0. Sinner prende mezza riga con un colpo da maestro e fa impazzire il pubblico, poi passa il serbo per il 40-30. Con lo schiaffo al volo lo trascina ai vantaggi. Il doppio fallo e l'esultanza del pubblico (applausi polemici di Nole) regalano a Jannik la palla break: va a segno per il 6-5 che diventa 7-5: al primo colpo va a segno dopo 57'. E' un Sinner spaziale, con 6 ace, 81% di prime e una sola palla break concessa. Grande equilibrio nel secondo parziale con Sinner che dimostra di essere sempre sul pezzo. All'undicesimo gioco un doppio fallo di Sinner non spaventa l'azzurro che dal possibile 15-40 va 40-30. Djokovic non molla ma un suo gratuito manda Sinner al tie break dopo 1h53' di gioco. Una seconda di servizio a quasi 200 kmh manda Sinner sul 2-0. Djokovic recupera: 2-2. Nole prova a sorprendere con una discesa a rete ma mette la smorzata fuori: 3-2 Sinner con due turni di servizio. Passaggio a vuoto dell'altoatesino che regala il 4-3 a Djokovic. Tie-break deciso da pochi colpi: Sinner annulla il primo set-point, ma Djokovic va a segno al 2°. Poi fa il gesto polemico dell'orecchio al pubblico. Si va al 3° set dopo oltre 2 ore di lotta. Nel terzo set al quinto gioco Sinner fenomenale a mettere in campo due smash complicati per il 30-0, poi il passante del 40-15 strappa gli applausi anche di Nole. Jannik resta avanti dopo aver 'vinto' anche un falco (3-2). Al sesto arriva il break per l'azzurro: Due risposte pazzesche di Jannik, che lascia attonito un Djokovic confuso nelle discese a rete per il 15-30. Un'altra risposta sulla riga gli regala due palle break, un vincente di dritto sulla risposta gli dà il break. Bolgia al Pala Alpitour. Al settimo gioco arriva il controbreak di Djokovic. Tutto da rifare e 4-3 Sinner. Nole tiene il servizio ed è 4-4. Nono gioco da favola che lascia Djokovic a 0. Si va al tie break che Sinner domina: 5-0, 6-1 e poi chiude 6-2.
Sport
Yannick Sinner nella storia. Batte il numero 1 Djokovic alle Atp Finals di Torino ma per uno strano gioco del regolamento, non è ancora in semifinale.
Novembre 15, 2023 0

Ecco la cronaca dell' incredibile gara tra Sinner e Djokovic di ieri sera a Torino come offerta dall'agenzia Askwnews. Per altro il tennista altoatesino attende ancora di essere qualificato alle semifinali, sulla scorta di quello che accadrà negli incontri, giusto regolamento. Askanews.it– Uno Jannik Sinner praticamente perfetto batte per la…

Read More
“We’re The Superhumans”, quello che i diversamente abili possono fare. Un bellissimo video musicale con musicisti disabili.
Società, Sport
“We’re The Superhumans”, quello che i diversamente abili possono fare. Un bellissimo video musicale con musicisti disabili.
Settembre 18, 2023 0

Proponiamo un bellissimo video musicale che ha accompagnato le Paralimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. Fantastico quello che possono fare persone prive per esempio di arti. Non ci riferiamo però solo alle discipline sportive ma anche alla musica ed alla sua difficile esecuzione su di uno strumento musicale. Prima…

Read More
Tu chiamala se vuoi… russofobia
Società, Sport
Tu chiamala se vuoi… russofobia
Settembre 12, 2023 0

Crocifisso Aloisi MEDVEDEV (...) - DJOKOVIC (SRB).La follia ideologica turbo globalista ha imposto il divieto di nominare la RUSSIA in ogni dove. Di conseguenza il giovane campione MEDVEDEV diventa il "moscovita" e non il "russo" mentre il serbo continua ad essere il 'No vax' antipatico, negazionista, complottista, nervoso. Ha vinto…

Read More
KRSTOVIC COMPIE GIA’ IL PRIMO MIRACOLO
Sport
KRSTOVIC COMPIE GIA’ IL PRIMO MIRACOLO
Agosto 28, 2023 0

IL NUOVO ATTACCANTE DEL LECCE IMPIEGA SOLO 3’ PER SIGLARE IL DEFINITIVO 2 A 2 AL FRANCHI Luciano Graziuso E’ stata decisamente una partita dai due volti quella disputata dai giallorossi a Firenze, ma, come già successo nell’esordio contro la Lazio, dopo essersi ritrovati sotto nel punteggio al termine della…

Read More
Mister che viene … Mister che va…mentre Luciano Spalletti viene designato ct della nazionale, ci saluta il grande Carletto Mazzone
Sport
Mister che viene … Mister che va…mentre Luciano Spalletti viene designato ct della nazionale, ci saluta il grande Carletto Mazzone
Agosto 19, 2023 0

ma.bu Luciano Spalletti è dal primo settembre il nuovo commissario tecnico della nazionale italiana. Prende il posto di Roberto Mancini in tempo per preparare le due prossime gare valide per le qualificazioni agli Europei di calcio contro Macedonia del Nord ed Ucraina. Luciano Spalletti, a proposito della penale firmata a…

Read More
Sorpresa al Roland Garros: la ceka Muchova in finale a danno della Sabalenka (n.2) Roma, 8 giu. (askanews) - Arriva la sorpresa al Roland Garros. La ceca Karolina Muchova, numero 43 del ranking Wta sorprende la bielorussa Aryna Sabalenka, già pronta a salutare con un ruggito un`altra finale Slam, dimostrando che la potenza senza il controllo non basta. La Muchova dicenta così la prima finalista del Roland Garros, secondo Slam del 2023 (montepremi 49.600.000 euro) che si sta avviando alle battute conclusive sulla terra parigina. Nella semifinale della parte bassa del tabellone la 26enne di Olomuc, n.43 WTA, ha eliminato 76(5) 67(5) 75, dopo una battaglia di tre ore e tredici minuti, la bielorussa Aryna Sabalenka n.2 del ranking e del seeding, centrando la sua prima finale in un Major. La 25enne di Minsk può recriminare per un match-point non convertito sul 5-2 del set decisivo. "Grazie mille a tutti. Davvero non so cosa sia successo sul 5-2: il pubblico mi ha spinto fino alla fine, io ho cercato di continuare a lottare ed ha funzionato. Sono davvero felice - le prime parole di Muchova, intervistata sul campo da Mats Wilander -. Un tennis speciale e naturale? Sì la gente, me lo dice ma io non voglio crederci, non voglio essere presuntuosa. Voglio solo continuare a giocare il mio tennis e ringrazio il mio team che mi aiuta a farlo. E poi è così bello con tutti i tifosi che scandiscono il mio nome. E` fantastico". Karolina si gode la sua favola parigina, lei che sulla terra francese nelle quattro precedenti partecipazioni non era mai approdata nemmeno alla seconda settimana.
Sport
Sorpresa al Roland Garros: la ceka Muchova in finale a danno della Sabalenka (n.2)
Giugno 8, 2023 0

Sorpresa al Roland Garros. La ceca Karolina Muchova, numero 43 del ranking Wta batte a sorpresa la numero 2, la bielorussa Aryna Sabalenka. La Muchova diventa così la prima finalista del Roland Garros, secondo Slam del 2023 (montepremi 49.600.000 euro) che si sta avviando alle battute conclusive sulla terra parigina.…

Read More
SI CONCLUDE LA STAGIONE DI SERIE A 2022-2023
Sport
SI CONCLUDE LA STAGIONE DI SERIE A 2022-2023
Giugno 5, 2023 0

IL LECCE PERDE IN CASA COL BOLOGNA (2-3), MA E’ GRANDE FESTA COMUNQUE Luciano Graziuso Al netto dello spareggio per non retrocedere tra Spezia e Verona, che si giocherà domenica prossima in un campo neutro ancora da stabilire, anche quest’anno il campionato italiano di Serie A è giunto al termine.…

Read More
Stipendi dei calciatori. Juventus patteggia ed evita ulteriore penalizzazione.
Sport
Stipendi dei calciatori. Juventus patteggia ed evita ulteriore penalizzazione.
Maggio 30, 2023 0

Dopo la pubblicazione della motivazione della sentenza che ha penalizzato la Juventus di dieci punti per la questione delle plusvalenze, il Tribunale Federale  ha accettato il patteggiamento tra la Juventus e la Procura Figc nell'ambito del procedimento relativo alla manovra stipendi. I bianconeri sono stati puniti con un'ammenda da 718.240mila euro (da dividere…

Read More
LECCE, MISSIONE COMPIUTA!
Sport
LECCE, MISSIONE COMPIUTA!
Maggio 29, 2023 0

CON UNA GIORNATA D’ANTICIPO, LA SQUADRA DI MISTER BARONI RIESCE A CONQUISTARE LA MERITATA SALVEZZA Luciano Graziuso E’ stato senza dubbio il weekend perfetto per i tifosi del Lecce: il tonfo casalingo di sabato pomeriggio dello Spezia con il Torino (0 a 4) ed il pareggio in extremis dell’Empoli a…

Read More
Serie A/Lazio – Lecce (20.45). Probabili formazioni.
Sport
Serie A/Lazio – Lecce (20.45). Probabili formazioni.
Maggio 12, 2023 0

ma.bu. 35 giornata di Serie A, quart'ultima giornata, che si apre tra meno di un'ora con l'importante anticipo Lazio - Lecce. Le due formazioni occupano posizioni in classifica ed esigenze assolutamente contrapposte: la Lazio, terza a 64 punti, insegue il sogno Champions League, alla portata della squadra di Maurizio Sarri…

Read More
L’8 maggio 1898 il primo campionato di calcio di Serie A. 1898 Genoa Cricket and Athletic Club
Sport
L’8 maggio 1898 il primo campionato di calcio di Serie A.
Maggio 8, 2023 0

ma.bu. L'8 maggio 1898 si disputa a Torino, in una sola data, il primo campionato di calcio italiano di massima serie, cui partecipano quattro squadre. Il Campionato Italiano di Football 1898 è stata la 1ª edizione del campionato di calcio di massima serie, conclusasi con la vittoria del Genoa, al suo primo titolo.…

Read More
Un brutto Lecce si fa sconfiggere 1 a 0 in casa dal Verona.
Sport
Un brutto Lecce si fa sconfiggere 1 a 0 in casa dal Verona.
Maggio 8, 2023 0

Ritorna la paura Luciano Graziuso Passo falso dei giallorossi che potrebbe costare caro in chiave salvezza, con l’Hellas che approfitta della cronica sterilità offensiva della squadra di casa per ottenere la prima vittoria esterna della stagione. Grazie a questi 3 punti il Verona si stacca dal terzultimo posto, mentre il…

Read More
Serie A/Lecce – Verona (ore 20.45)
Sport
Serie A/Lecce – Verona (ore 20.45)
Maggio 7, 2023 0

Manuel M Buccarella Incontro cruciale per la permanenza in Serie A stasera al Via del Mare di Lecce tra la formazione di casa ed il Verona. Quattro i punti che separano il Lecce, a 31 punti, dal Verona che, con 27 punti, è al terz'ultimo posto, dunque zona retrocessione, con…

Read More